Kit con macchinette a bobina

kit e coil tattoo machine

Kit per tatuaggi con macchine aq bobina sia da linea che da riempimento adatte quindi a tutte le tipologie di tattoo

Le macchinette a bobina contenute nei nostri kit per tattoo sono tutte certificate ce e garantite, oltre ad essere tarate da tatuatori professionisti.

kit e colori tatuaggi

COME DIVENTARE UN ARTISTA DEL TATUAGGIO

Ormai hai deciso: non sei tu la persona seduta in quella stanza di ufficio grigia che svolge un mestiere, forse si, sicuro e danaroso, ma totalmente privo di creatività; alcuni tuoi amici hanno provato a convincerti che un giorno ti pentirai, e magari la tua mamma è disperata. Tu però hai deciso di seguire le tue passioni, e di provare a rendere le tue ore lavorative delle ore felici, e non delle lotte quotidiane per portare a casa qualche soldo.
Tu vuoi diventare un artista del tatuaggio, e, siccome sai che non basta comprare un kit per tatuaggi e vedere qualche tutorial su internet per diventare tatuatore, cerchi di informarti al meglio per fare almeno un buon percorso. E noi siamo qui per darti una mano.

CORSO FORMATIVO:
Devi sapere che non basta essere bravi a disegnare o sentire la passione per questo mondo: dovrai anche essere ben informato sulle norme igieniche e avere un'infarinatura di dermatologia. Per apprendere queste nozioni, e imparare le basi della tecnica professionale, seguirai un corso formativo gestito dalla tua regione, che durerà 90 ore e ti verrà a costare 1800€. Se temi che la tua regione non ti possa offrire un corso decente non ti preoccupare: le linee guida di tutti i corsi formativi in Italia sono state decise dall' Associazione Tatuatori Italiani Riuniti.

TIROCINIO:
Completato il corso, sarà giunto il momento di fare pratica sul campo. Come già detto non sarà un tattoo kit a renderti tatuatore, ma dovrai fare il cosiddetto "mazzo".
Il tirocinio a volte può essere gratuito, ma più spesso è a pagamento. Non stupirti; i tatuatori esperti sono dei veri professionisti, che possono vantare doti artistiche costate anni di impegno.
Il tuo maestro tatuatore seguirà i tuoi progressi su carta e pelle sintetica, ti aiuterà a realizzare un book fotografico con i tuoi lavori e deciderà quando sarà giunto il momento per te di poggiare i tuoi aghi sulla pelle di qualcuno.
Tieni a mente che il tirocinio di un tatuatore non è un periodo di schiavitù o una noiosa burocrazia da "mandare giù" prima della liberazione definitiva (anche perchè non spererai di diventare un grande tatuatore subito dopo il tirocinio), ma un'occasione unica di stare spalla a spalla con qualcuno di davvero talentuoso, da cui dovrai imparare il più possibile.

DOPO IL TIROCINIO: APRIRE UN'ATTIVITA' O CERCARE LAVORO IN NEGOZI GIA' AVVIATI:
Non c'è molto da dire: se vuoi lavorare in un negozio già avviato dovrai cercare di farti assumere, ed aprire una propria attività di tatuatore non è molto diverso dall'aprire qualunque tipo di attività; dovrai trovare un locale idoneo, ottenere le varie autorizzazioni sanitarie (Asl), , aprire una Partita Iva, iscriversi al registro delle imprese (C.C.I.A.A.), denunciare la propria attività, aprire una posizione Inail e iscriversi all’Inps.
Ah, e finalmente potrai scegliere il tuo fornitore, colui che ti fornirà dei kit tattoo che più si adattano a te e alle tue esigenze! Solo, cerca di non cadere su questo punto. Sarebbe un vero peccato se giunto fino a qui tu pensassi di aver già faticato abbastanza e rifornissi il tuo negozio con della robaccia che insoddisferà te e i tuoi clienti.
Hai fatto trenta, fai trentuno passando un po' di tempo a cercare un'azienda affidabile che abbia a disposizione i kit per tatuatori di cui sai di avere bisogno (o almeno speriamo, visti i mesi passati tra corso e tirocinio!).

kit  tatuaggi